HA BLOCCATO UN PAESE.

Roma, 3 maggio 2018

Matteo #Renzi, la più grande espressione dell’anti-#democrazia nel dopoguerra.
Si insedia a forza come #Presidente del #Consiglio, tenta #riforme che nessuno vuole, resiste anche dopo pesanti sconfitte #elettorali, impedisce la formazione del #Governo creando forti dissidi interni nel suo partito da lui stesso disintegrato.
E la cosa più grave di tutto: ha fatto sparire la sinistra in #Italia, in un paese dove il contraddittorio tra partiti di #destra e #sinistra è stato sempre l’asse portante della #democrazia.
Mettiamoci anche che la #ripresa non c’è stata malgrado l’impegno profuso ‘di facciata’ .
Nei libri di #storia verrà ricordato come un periodo buio della #politica, altro che Berlusconi, un eroe rispetto a Renzi ( e lo dico da uomo da sinistra!)

Il Drago

 

Facebook commenti
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *