SCANDALOSA ITALIAONLINE SPA. 400 ESUBERI MA MANAGER RICOPERTI D’ORO

Roma, 31 marzo 2018

L’Italia delle contraddizioni. Chi perde il posto di lavoro e chi prende corposissimi incentivi . Peccato che sia la stessa azienda!

Esatto. Proprio così: Licenziamenti e premi ai manager in contemporanea!
E’ la strana accoppiata che si verifica in Italiaonline Spa, l’internet company a cui fanno capo i portali Virgilio, Libero e SuperEva, dopo la fusione con Seat Pagine gialle.
Alla prossima assemblea dei soci, in programma il 27 aprile, verrà infatti proposto un piano di incentivazione del top management in azioni di circa 6,7 milioni di euro. Proprio quando la società, controllata dall’ egiziano Naguib Sawiris e da alcuni fondi, dichiara 400 esuberi e l’intenzione di chiudere la sede di Torino.
Il piano di ‘performance share’ 2018-2021 mette a disposizione fino a quasi 2,3 milioni di azioni gratuite per i top manager (praticamente si regalano azioni della società senza una contropartita), pari al 2% del capitale, che verranno assegnate a manager e amministratori esecutivi nel caso in cui vengano raggiunti determinati obiettivi .
Quando il Consiglio di Amministrazione ha deciso ciò, con il valore di ogni singola azione di Italiaonline Spa a circa 2,90 euro, attribuiva di fatto un premio di quasi 6,7 milioni di euro a pochi eletti.
Utili e premi sulle spalle dei lavoratori, con le leggi fatte dalla sinistra che hanno aperto la strada a queste riduzioni del personale facilitate.
Ricchezza che si concentra ancora di più: chi senza lavoro e chi nuota nel denaro!

Ogni azienda è libera di fare ciò che vuole con i propri utili. Ma visto il momento reinvestirli sarebbe stata la scelta più opportuna! Ma ‘spolpare’ le aziende va di moda in Italia! Con l’avallo degli ultimi governi!

Il Drago

 

Facebook commenti
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *