DI MAIO: IO PREMIER O NON SI FA IL GOVERNO

Roma, 27 marzo 2018

Come il Drago aveva auspicato esce alla scoperto Di Maio: “Io a Palazzo Chigi o non se ne fa nulla”.

Per Di Maio è una questione di «indirizzo politico», una garanzia di durata per l’accordo M5s-Lega.
Di sicuro il M5s dovrà rinunciare a qualche ministero importante, ma è anche giusto così visto il peso della Lega all’ultima tornata elettorale.

Salvini e Di Maio «si sentono spessissimo al telefono». Un corteggiamento continuo tra i due : il capo del Carroccio è molto più attivo proponendo futuri scenari mentre Di Maio attende irremovibile sulla sua posizione di futuro Capo del Governo.

L’Italia sta per ripartire. Chi ha messo il paese in ginocchio ora non ha più voce in capitolo. Questo conta, e i due leader non possono farsi sfuggire questa occasione.

Il Drago

Facebook commenti
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *