MILITARI AL CONTROLLO DELL’AMBIENTE

Roma, 25 febbraio 2018

Oggi Di Maio ha dichiarato:

‘Di Terra dei Fuochi ce n’è una in ogni Regione. Per questo riteniamo che il ministero dell’Ambiente sia centrale per il governo italiano. Se dovessi essere incaricato ho intenzione di proporre un servitore dello Stato, il generale di Brigata dell’Arma dei Carabinieri Sergio Costa, che si è distino nella lotta ai crimini ambientali’

E’ un’ottima idea proporre un militare per sconfiggere il racket dei rifiuti. Esortiamo le altre forze politiche a fare altrettanto…

Il Drago.

Facebook commenti
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *