La parabola discendente della politica

La diatriba interna al PD e’ lo specchio del cambiamento del paese. L’Italia e’ un paese spaccato, come e’ spaccato il suo piu’ grande partito. Un leader che non ha ammesso la sconfitta e ha impedito un cambio di rotta, un leader incapace di capire che il modello che persegue e’ un modello perdente.
Non ci sara’ mai piu’ una nuova DC , troppe sono le istanze da ascoltare ,troppe sono le categorie sociali disagiate, troppi sono i problemi diffusi.
Non puo’ esistere oggi un partito in Italia che fa il 40% che non sia trasversale e attraversi destra centro e sinistra e che rappresenti tutte le sacche del malcontento popolare.
Volenti o nolenti i grillini sono lanciati verso la vittoria non necessariamente per meriti organizzazione e successi , ma per la loro rappresentativita’.
Il partito del popolo trasversale che gioca al potere partendo dalle istituzioni locali(peraltro con discreti risultati) e’ la formula vincente che il suo leader Grillo ha ben capito e sta attuando da anni. Di fatto il miglior politico in Italia visti i risultati e la stabilita’ del suo elettorato.
Disoccupazione giovanile, imprenditoria in decadenza, redditi reali in diminuzione, precarieta’ sul lavoro sono solo alcune delle problematiche irrisolte nel paese.
Nessun partito riesce a conciliare tutte le esigenze e a soddisfare tutte le richieste… allora la presenza di soggetti sparsi provenienti dai vari gruppi sociali rappresenta la ‘mediazione anticipata’ nella politica attuata dal M5S.
Il M5S e’ duro da abbattere perche’ gia’ al suo interno sconta la diversita’ dell’estrazione dei suoi componenti, una sorta di compromesso permanente in itinere, un allenamento continuo al dialogo e alla mediazione , quello che ad oggi e’ la componente piu’ importante per proporsi come partito di governo e di cambiamento.
E allora anche l’immobilismo del M5S che ovunque stia governando taglia costi e pulisce bilanci diventa l’arma vincente contro gli altri partiti( chi con una crisi cosi’ profonda avrebbe il coraggio di aumentare spese ed avventurarsi in nuove missioni al buio? Plauso alla Raggi e alla rinuncia alle olimpiadi.. in Brasile , che sconta problemi simili ai nostri , le strutture sportive costruite per le olimpiadi sono quasi tutte abbandonate).
In sintesi meglio ammettere la stagnazione che promettere false riprese! E i movimenti ‘populisti’ per assurdo diventano i migliori interpreti della realta’ !! Solo stare buoni e fermi diventa la ricetta politica vincente!!
Questo perche’ la coperta e’ troppo corta : puoi incentivare il lavoro ma alla fine tagli il welfare , oppure puoi abbassare le tasse ma poi ne risente il sistema sanitario e cosi via’ …
Cio’ che sembra un miglioramento che modifica per pochi mesi qualche statistica non fa che creare altri problemi ed effetti a medio lungo termine. I conti sono quelli che sono non possiamo sforare i parametri che ci impone l’Europa e non c’e’ soluzione a breve che regga.
M5S e’ euroscettico ma poi propone la stessa Austerity proposta dall’Europa. Per questo vincera’ le prossime elezioni. Perche’ e’ di fatto il partito piu’ equilibrato , piu’ moderato , che non straparla di rilancio e di ripresa ma prende atto della situazione drammatica che sta vivendo il paese.
Possibile che gli altri partiti addormentati non si siano accorti di questo?
E il loro ‘inveire’ contro il ‘presunto populismo’ del M5S e’ quanto di piu’ ‘populista’ che la politica abbia mai vissuto nel dopoguerra!
La verita’ che non ci dicono i politici della vecchia generazione e’ che purtroppo dobbiamo abituarci a questa stagnazione ed entrare nell’ottica di aggiustamenti che portano effetti solo a medio lungo termine.
E’ necessario operare tante piccole azioni di cambiamento con effetti non visibili immediatamente ma che sommate tutte insieme costruiranno l’Italia delle prossime generazioni.
E’ necessario un nuovo modello di gestione del paese pratico prudente lungimirante e un nuovo modello culturale da insegnare ai nostri figli per ridurre lo scollamento Stato-Cittadino! Non vogliamo Ponti sullo Stretto ma continue e concrete soluzioni pratiche ai problemi reali del paese!!! Sveglia politici!!
Firmato Il Drago

Facebook commenti
Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *